THE LITTLE BLACK JACKET

La magia della maison Chanel sta nel sapere di poter fare leva su una solida tradizione e al tempo stesso nella capacità di rinnovarsi continuamente. Moltissime sono le parole che sono state spese per descrivere la stilista che più di tutti è riuscita a creare una nuova moda, rimescolando le regole e forgiando e impersonando un nuovo modo di essere donna. Ma ancora ce ne sono da spendere. Un nuovo progetto ideato da Karl Lagerfeld, storico direttore creativo della Maison, insieme a Carine Roitfeld, prima editor-in-chief di Vogue Paris e ora produttrice freelance di numerosi progetti paralleli, porta nuovamente sulla scena uno dei simboli storici della celebre casa di moda che ha contribuito a fondare le basi del costume moderno: la giacca nera.

Prodotta da Chanel il 5 febbraio del 1954, dopo esser tornata poco più che settantenne nel suo atelier, è l’emblema della dinamicità e della modernità, temi molto cari a Coco. La giacca nera era, infatti, per Gabrielle Chanel un indumento attuale e in evoluzione adatto alle donne emancipate e contemporanee. Un capo perfettamente proporzionato, che porta con sé le tracce della fascinazione che Chanel provò per le giacche tirolesi indossate dallo staff di un hotel in cui alloggiò in Austria durante uno dei suoi viaggi. Una giacca con una linea vistosamente maschile, con quattro tasche e un bordo intrecciato a far da profilo, in cui Mademoiselle Chanel rivide il caro esprit parisien e lo trasformò fino a farlo diventare un simbolo di ribellione e indipendenza che, ancora oggi, affascina donne di ogni età.

Un capo che è diventato un’icona e che, come commenta Lagerfeld, ogni stilista sogna di aver inventato. Un passpartout, come il jeans e la t-shirt. Un pezzo che compare in tutti gli armadi del mondo e a cui ogni donna non rinuncerebbe mai.

Ed è proprio per celebrare il suo essere così sontuosamente moderna che Lagerfeld insieme alla Roitfeld hanno creato il progetto The Little Black Jacket: Chanel’s Classic Revisited by Karl Lagerfeld and Carine Roitfeld che vede coinvolte numerose star del showbiz e della moda che rivisitano secondo il loro personale stile questa intramontabile giacca.

La Little Black Jacket è fotografata sulle spalle di attori, cantanti e modelle, plasmandosi ogni volta a seconda del soggetto che la interpreta. 113 fotografie, scattate da Lagerfeld in persona per scoprire la versatilità e l’atemporalità dell’iconica giacca Chanel. Davanti all’obbiettivo di questo genio personaggi come Roberto Bolle, Uma Thurman, Yoko Ono, Anna Wintour, Jane Birkin e ancora Milla Jovovich, Sarah Jessica Parker, Vanessa Paradis e molti altri. Tutti omaggiano Mademoiselle Chanel e la sua creatività insuperabile.

Dopo aver toccato Tokyo, New York, Hong Kong, la mostra The Little Black Jacket arriva al Gran Palais di Parigi, teatro delle sfilate Chanel – dal 10 al 25 novembre 2012-accompagnata dal lancio dell’omonimo libro: un evento culturale e storico che celebra l’indimenticabile Giacca Nera. Sul sito http://thelittleblackjacket.chanel.com/ è possibile vivere l’intera esperienza attraverso un viaggio nel mondo Chanel. (DM)

Chanel’s magic is in its traditional know-how and, at the same time, in its ability to constantly renew itself. A lot of words have been used to describe the designer who created a new fashion, mixing all the rules, and who shaped and embodied a new way to be woman. However, there is still more to be said. A new project created by Karl Lagerfeld, the Maison’s Art Director, together with Carine Roitfeld, the first editor-inchief of Vogue Paris and now freelance producer of a lot of other projects, highlights again one of the historical symbols of Chanel which contributed to founding the basis of modern costume: the Black Jacket

Produced by Chanel on the 5th of February 1954, after she came back to her atelier a little more than seventy years old, it’s the symbol of dynamicity and modernity, which are subjects dear to Coco. The Black Jacket was, infact, a contemporary and evolving garment for emancipated and fashionable women. A perfectly proportioned garment, which carries the traces of the fascination that Chanel felt for Tyrolean jackets worn by staff of an Austrian hotel where she stayed during one of her trips. A jacket with a conspicuously male line, with four pockets and a woven edge to act as a profile, where Mademoiselle Chanel saw the dear Parisian spirit and changed it into a symbol of rebellion and independence, which even nowadays, fascinates women of all ages.

To celebrate its modernity Lagerfeld, together with Roitfeld, has created the project The Little Black Jacket: Chanel’s Classic Revisited by Karl Lagerfeld and Carine Roitfeld which involves a lot of fashion and showbiz stars who revisit this timeless jacket in their personal style.

The Little Black Jacket has been photographed on the shoulders of actors, singers and models, changing itself according to who is wearing it. Lagerfeld took 113 photos to discover the versatility and timelessness of the iconic Chanel jacket. In front of the camera of this genius: Roberto Bolle, Uma Thurman, Yoko Ono, Anna Wintour, Jane Birkin and even Milla Jovovich, Sarah Jessica Parker, Vanessa Paradis and many others. Everyone paying homage to Mademoiselle Chanel and her unsurpassed creativity.

After Tokyo, New York and Hong Kong, the exhibition The Little Black Jacket arrives at Gran Palais of Paris, the scene of Chanel’s fashion shows – from 10th to 25th of November 2012 – accompanied by the launch of the book of the same name: a cultural and historical event to celebrate the unforgettable Black Jacket.

On the site Http://thelittleblackjacket.chanel.com/ you can live the whole experience through a journey into the Chanel world. (DM)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...